Aree di intervento

Le aree di intervento sono quelle ICT legate ai temi della continuità operativa: HALOW intende sviluppare un sistema HA in a box con particolare attenzione ai costi complessivi. Perché non avviare un PRODOTTO di ricerca industriale e sviluppo sperimentale di un prototipo che, partendo da una piattaforma in private cloud, ne permetta il consolidamento con l’applicazione dei principi dell’Alta Affidabilità con trumenti a costi contenuti?
Le features recentemente integrate nei sistemi operativi più diffusi nel mondo dei players di piattaforme virtuali, (VMware e Hyper-V), sembrano poter garantire questi benefici, e così pure anche le disponibilità di supporti connettività e storage a basso costo che possano essere configurati secondo modalità SAN-like con costi contenuti ed accessibilità decisamente moltiplicata.
Le applicazioni consisteranno in attività di sviluppo software, di test ricorsivo, di verifica di ipotesi su una piattaforma prototipale hardware/software/firmware da mettere a disposizione ai più diffusi sistemi operativi e di virtualizzazione ad oggi disponibili sul mercato. Molti sono gli indici che ci dicono che tale area di intervento sia critica, solo recentemente infatti sia le aziende che la pubblica amministrazione stanno ponendo l’accento sui concetti di disaster recovery e di continuità operativa, (vedi la recente pubblicazione da parte di AgID: “Linee guida per il disaster recovery delle PPAA” 21/11/2013).